canada-flag

[Blog] Gay Corea del Sud trova rifugio tranquillo in Canada

Nonostante il suo progresso economico Corea del Sud resta ostile agli omosessuali - tanto che Kim Kyung-hwan, un giovane gay, è stato concesso lo status di rifugiato in Canada.

 

Kim Kyung-hwan è arrivato in Canada nel mese di giugno 2006 senza progetti chiari in mente.

"Ho davvero solo bisogno di un po 'di tempo per pensare e decidere cosa fare. Sapevo che se fossi andato a casa avrei dovuto andare in prigione,"Kyung-hwan, 30, ha detto il Stella.

Kyung-hwan ha contestato la 21 mesi di servizio militare obbligatorio che tutti gli abili uomini del Sud Corea affrontare. Come pacifista fortemente contrari a conflitti violenti, Kyung-hwan ha avuto serie riserve di prendere le armi e, eventualmente, che sia necessario per usarli.

Forse ancora più importante, Kyung-hwan temeva che, come un omosessuale i suoi diritti umani sarebbero violati nella patriarcale militare della Corea del Sud.

Kyung-hwan ha visto il Canada come un luogo in cui i suoi diritti sarebbero stati rispettati.

"E 'molto difficile venire fuori come un ragazzo gay in Corea. Ci sono pochissime persone che sono apertamente gay e le loro vite non sono facili,", Ha detto.

"La società è chiusa per gli omosessuali e le persone che sono diverse. L'atteggiamento generale verso gli omosessuali è molto male. In Corea, se sei un omosessuale che ti trattano come se fossi malato di mente o sessualmente perversa. "

Nonostante lo sviluppo della Corea del Sud a rotta di collo economica, rimane un paese conservatore, quando si tratta di sessualità. "Il trattamento degli omosessuali mi ha fatto fare la mia mente (a lasciare la Corea),"Kyung-hwan ha detto.

Ci sono voluti circa tre anni tra la sua domanda di status di rifugiato in 2006 e quando ha ricevuto il verdetto. "Sono rimasto bloccato per tre anni. In quel momento, Non ho potuto pianificare nulla perché non ho mai saputo quando l'udienza sarebbe stata. Ma ho capito che volevo stare in Canada. Questo è ciò che il mio cuore mi ha detto di fare. "

Kyung-hwan ha ricevuto il verdetto della sua domanda di successo per lo status di rifugiato in 2009. Ha mantenuto la sua storia privata fino a poco tempo quando gli attivisti della Corea dal Centro per i diritti militari lo ha incoraggiato a rilasciare le informazioni dal suo caso, di stimolare la discussione pubblica su omosessualità e obiettori di coscienza.

Le Nazioni Unite hanno stabilito servizio obbligatorio militare della Corea del Sud una violazione dei diritti umani. La prospettiva che il Sud soldati coreani può essere chiesto di usare la forza letale, ai sensi dell'articolo 18 del Patto internazionale sui diritti civili e politici (ICCPR), può fornire una base giuridica per l'obiezione di combattere dovere di obiettori di coscienza.

Marzo 24, 2011, delle Nazioni Unite per i diritti umani (CDU) governato per la terza volta che la detenzione della Corea del Sud di obiettori di coscienza violato i suoi obblighi ai sensi dell'articolo 18. Ma l'ONU non può costringere sovrano Corea del Sud, anche se è un membro delle Nazioni Unite, di rispettare l'articolo 18 sentenze.

Episodi di violenza negli ultimi anni hanno sollevato interrogativi circa le condizioni del militare della Corea del Sud. In 2005, un sudcoreano privato gettato una granata contro una postazione militare sulla zona smilitarizzata al confine della Corea del Nord e utilizzato un'arma da fuoco per uccidere otto soldati. Nel mese di luglio 2011 un caporale marine sudcoreano è andato su tutte le furie le riprese in cui quattro marines sono morti e uno è rimasto ferito. Ha anche fatto esplodere una granata in quello che sembrava essere un tentativo di suicidio.

Kyung-hwan ha descritto l'atmosfera repressiva in campo militare. "Anche se si è gravemente molestati non si può parlare perché la situazione potrà solo peggiorare. I militari non ci protegge; semplicemente ci molestano ".

Ha trovato rifugio tranquillo in Canada.

"Come un obiettore di coscienza omosessuale e in Canada, queste cose non sono un problema. Non posso dire che non c'è odio verso gli omosessuali qui, perché nessun paese è perfetto, ma la situazione è completamente diversa dalla Corea. Tutti i miei colleghi sanno che sono gay e sono assolutamente cool per me. C'è grande libertà di vivere qui come un omosessuale. "

Kyung-hwan ha ancora notevoli ostacoli alla costruzione di una vita piena in Canada, poiché la sua formazione coreana non è riconosciuto qui. Lavora come barista a Calgary e spera di tornare a scuola il prossimo anno.

"Non è stato facile. Io adesso ho bisogno di ricominciare da capo. Non ho le competenze e l'esperienza di un sacco di gente della mia età. Ho perso tutto quello che avevo in Corea, come l'educazione, lingua, amici. "

Mentre subito perdite, egli descrive fare guadagni importanti. Nel saggio Kyung-hwan ha scritto alla commissione Immigrazione e rifugiati del Canada facendo il suo caso lo status di rifugiato ha scritto, "Io non voglio vivere 'nell'armadio;'In Corea si deve vivere in un armadio, altrimenti si può perdere il lavoro, faccia discriminazione e violenza.

"In Canada posso essere quello che sono."

My Opinion:

Il servizio militare coreana sembra un po 'opprimente ed è estremamente difficile per gli uomini omosessuali in quanto si tratta di un impegno di due anni. All'interno di questi due anni, è necessario tornare indietro nella punizione armadio o rischio. Sono contento Canada concesso lo status di rifugiato per Kim Kyunhwan ma non è un po 'eccessivo? Nel caso in Canada accetta tutti i coreani gay o gay in cui ogni loro paese rifuggono su di loro? Invece di prendere in più oneri, Canada dovrebbe sollecitare Corea per promuovere il dialogo aperto sull'omosessualità. PS: Un sacco di miei amici che erano nell'esercito aveva scaglia con altri uomini dell'esercito. Hanno detto che era rischioso, ma quando sei cornea, uomini etero farà nulla.